Ultimo aggiornamento: 25-06-2017 - 00:19
Domenica 25 Giugno 2017

La salute scende in piazza

Giornata dedicata alla prevenzione

Pisa - il 21/05/2017

Torna a Pisa domenica 21 maggio la seconda edizione “La Salute Scende in Piazza”, l’iniziativa dedicata alla promozione della salute, organizzata dal SISM, Segretariato Italiano Studenti in Medicina, e patrocinata dal Comune di Pisa. Appuntamento dalle 10 alle 20 in piazza XX Settembre, sotto le Logge dei Banchi, dove medici dell'Azienda Ospedaliera Pisana e studenti in medicina svolgeranno gratuitamente attività di screening, come test spirometrici (dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18), misurazione della glicemia e della pressione arteriosa, e di sensibilizzazione sul rischio cardiovascolare e sulle malattie dermatologiche, epatologiche e dell’apparato respiratorio. Gli studenti in medicina e i volontari del SISM, col supporti di alcune dietiste, faranno invece attività informative su temi quali alimentazione, ambiente e salute, malattie sessualmente trasmissibili e vaccini.

Capuzzi (presidente Sds): «Sarà l’ospedale ad andare dal paziente e non viceversa, in un’ottica di vera promozione della salute». Negli stand, aperti dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 20, saranno svolte anche dimostrazioni di rianimazione cardiopolmonare e manovre di disostruzione delle vie aeree grazie all’aiuto del personale del Pronto Soccorso e degli studenti del SISM. Ancora, grazie alla presenza delle associazioni locali AVIS, ADMO e AIDO, si parlerà dell'importanza della donazione di sangue, midollo osseo e organi, nell’ambito della settimana nazionale della donazione di organi (15-21 maggio), mentre la presenza dell’associazione LILT permetterà di fare il punto sulla prevenzione primaria e secondaria dei tumori. Per i più piccoli sarà allestito l'“Ospedale dei Pupazzi”, con il contributo di medici pediatri e di logopedisti che svolgeranno attività informative su vaccini e su disturbi del linguaggio. Con loro l’associazione Amici della Pediatria di Pisa. Presente anche il “truccabimbi” e il gruppo di Clownterapia del SISM.

«Obiettivo dell'iniziativa – spiega Virginia Casigliani del SISM di Pisa - è porre l'attenzione della popolazione sulla propria salute, aumentando la consapevolezza sui fattori di rischio e i metodi di prevenzione più importanti. L’anno scorso abbiamo registrato una notevole affluenza, i cittadini hanno colto l’occasione per chiedere informazioni ai numerosi medici presenti e fare qualche controllo. I medici del centro ipertensione hanno fatto ben 120 misurazioni della pressione, dalle quali è emerso che 35 persone erano ipertese e fra queste soltanto 14 sapevano di esserlo. Grazie alla presenza dei dermatologi è stato invece possibile chiedere consigli su acne e dermatiti ma anche imparare regole di prevenzione e autovalutazione per le lesioni pigmentarie: i medici hanno visto tanti nei e ne hanno  individuati quattro sospetti, da rimuovere con urgenza».

«L’iniziativa – ha affermato l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Pisa e presidente della Società della Salute della Zona Pisana - che riunisce in una unica occasione tante realtà e associazioni che lavorano attorno alla prevenzione della salute, ha un carattere fortemente innovativo: per una volta sarà l’ospedale ad andare dal paziente e non viceversa, in un’ottica di vera promozione della salute».

Partecipano con il supporto logistico la Pubblica Assistenza di Pisa, la Croce Rossa Italiana, il Gruppo Universitari di San Frediano e il MixArt.

Accade in città

150 anni con il Verdi

il 26/06/2017
Il Teatro presenta la prossima stagione

Eliopoli Summer 2107

dal 23/06/2017 al 03/09/2017
Musica, personaggi e sport: il cartellone di Calambrone

Concerto all'alba

il 25/06/2017
La chitarra di Lorenzo Niccolini live in spiaggia

Steamcon, primo festival dedicato allo Steampunk

dal 23/06/2017 al 25/06/2017
Scrittori, fumettisti, scienziati, cosplayer

Ultime notizie da...

Amici del Gioco del Ponte

Gioco del Ponte: XXXI premio “Il Morione” a chi sfila meglio

Arci - Associazioni Ricreative e Culturali Italiane

Anziani al Gombo di San Rossore: come fare domanda

Ardsu - Azienda regionale per il diritto allo studio universitario

Contributi per iniziative culturali studentesche

Arma dei Carabinieri

Centro storico: arrestato uno spacciatore

Associazione Italiana Dislessia

Laboratorio estivo: metodologie di studio e lingua inglese

Bandi, corsi e concorsi

I colori del gelato: video pisano al concorso “Foodies Challenge”. Come votarlo

Camera di Commercio

Imprese pisane e industria 4.0: nuove tecnologie ancora poco usate

Cnr - Consiglio Nazionale delle Ricerche

Internetopoli ha vinto il premio Forum PA

Coldiretti

Allarme siccità e caldo: il decalogo per combattere gli incendi

Comune di Cascina

Graduatorie asili nido entro il 30 giugno

Comune di Vecchiano

Contributi per per le bollette dell’acqua: come fare domanda

Consiglio Territoriale Partecipazione 5

27 giugno riunione del CTP5

CTT - Nord

26 giugno: sciopero Usb. Le fasce orarie garantite

Cus - Centro Universitario Sportivo

Il Rotary Club Pisa ha donato un defribillatore al Cus

Ferrovie dello Stato

Videosorveglianza attiva su tutti i treni Swing

Geofor

Lunedì 26 giugno possibili disagi alla raccolta rifiuti per sciopero

Guardia di Finanza

243° Anniversario della Fondazione del Corpo della Guardia di Finanza

Lari

Cronache del Castello dei Vicari: online il primo episodio

Lions Club

Donati 250 libri al centro culturale Fabrizio Manetti

Mc Donald's

I pisani contribuiscono al progetto per la ricostruzione di Arquata del Tronto

Metropolis produzioni

Cercasi attori per cortometraggio

Pisamo

Dove parcheggiare a Pisa

Polo Tecnologico di Navacchio

Una camera all-sky per il monitoraggio dei bolidi

Prefettura di Pisa

Limitazione al traffico sui ponti dello Scolmatore a Cascina e di Lugnano

Rete Farmacisti Preparatori

Settimana dello sportivo: colloqui personalizzati per promuovere l'attività fisica

Sport pisano

Redi trionfa nel suo ultimo incontro in piazza Vittorio Emanuele

Università di Pisa

Virginia Mamone vince il premio Springer per giovani ricercatori