Ultimo aggiornamento: 25-06-2017 - 00:19
Domenica 25 Giugno 2017

Pronto Badante, in Valdera e Alta Valdicecina servizio prolungato fino a dicembre 2018

14/04/2017

Venti persone fra operatori del patronato Acli, capofila del progetto, piuttosto che delle cooperative Spes e “Il Borgo” o volontari delle associazioni del territorio. Non si ferma “Pronto Badante”, il numero verde gratuito (800.583388) che porta i servizi direttamente in case dei nuclei familiari alle prese con un’improvvisa  situazione di fragilità di un componente anziano, inclusa la possibilità di ottenere un blocchetto da trenta voucher del valore complessivo di 300 euro per assicurare l’assistenza a quei nuclei che, finora, non si sono mai avvalsi del sostegno di una lavoratrice di cura.  Un progetto che in Valdera e in Alta Val di Cecina è stato attivato nel 2016 e prorogato dalla Regione per altri due anni, fino a dicembre 2018, alla luce dei buoni risultati raggiunti nel primo anno di attività e che sono stati presentati pubblicamente nei giorni scorsi in un momento di riflessione pubblica ospitato a Pontedera nella sala convegni dell’Unione della Valdera.

I numeri relativi al 2016 illustrati nell’occasione lo confermano ampiamente: 171 chiamate al numero verde prese in carico nelle successive 48 ore corrispondenti ad altrettante famiglie alle prese con un’improvvisa situazione di bisogno. La stragrande maggioranza di esse (159) ha anche ricevuto i voucher per assicurarsi l’aiuto di una lavoratrice di cura.

Per quanto riguarda i singoli territori comunali la parte del leone l’ha fatta Pontedera con 50 chiamate. Seguono Ponsacco (18), Casciana Terme-Lari e Terricciola (16), Santa Maria a Monte (13), Calcinaia e Peccioli (9), Pomarance (8), Bientina, Capannoli e Lajatico (5), Buti, Chianni e Palaia (4), Crespina-Lorenzana (3) e Castelnuovo Valdicecina (2).

Circa i tre quarti delle chiamate hanno riguardato disagi vissute da donne anziane, con un passato lavorativo da operaia o casalinga e limitate capacità di movimento: oltre i quattro quinti di esse, infatti, non è in grado di andare da sola a fare la spesa e circa di tre quarti non esce quasi mai di casa durante la giornata. Problemi acuiti dalla presenza di barriere architettoniche in poco più della metà delle abitazioni visitate.

Ecco, perché, probabilmente circa il 90% delle famiglie che hanno beneficiato del progetto ha espresso un apprezzamento nei confronti del servizio molto elevato (fra il “buono” e “l’ottimo”). «Che sia un servizio utile per il territorio lo dicono chiaramente i dati – ha detto il presidente regionale del Patronato Acli Giacomo Martelli -. Fondamentale al riguardp è stata l’istituzione del numero verde perché ha semplificato enormemente le modalità di accesso creando un punto unico di contatto»

Il Sindaco di Pontedera e Presidente della SdS della Valdera Simone Millozzi, invece, ha sottolineato come «un progetto come questo s’inserisca in un tema di fondamentale importanza per il futuro dei nostri territori, quale il crescente invecchiamento della popolazione e il conseguente aumento delle situazioni di fragilità» mentre la vicepresidente della Regione Stefania Saccardi ha evidenziato come «la chiave di volta che ha fatto il successo di questo servizio sia stata nel fatto che, di fronte ad una situazione d’iniziale smarrimento, la famiglia si trova in casa una persona competente che gli illustra tutto il ventaglio di possibilità offerte dai servizi del territorio: in questo modo le persone si sentono prese in carico e percepiscono la vicinanza del servizio pubblico. Ovviamente – ha concluso – la cosa funziona solo se c’è, come qui in Valdera e Alta Val di Cecina, una piena integrazione con gli altri servizi pubblici e del privato sociale». 

Accade in città

150 anni con il Verdi

il 26/06/2017
Il Teatro presenta la prossima stagione

Eliopoli Summer 2107

dal 23/06/2017 al 03/09/2017
Musica, personaggi e sport: il cartellone di Calambrone

Concerto all'alba

il 25/06/2017
La chitarra di Lorenzo Niccolini live in spiaggia

Steamcon, primo festival dedicato allo Steampunk

dal 23/06/2017 al 25/06/2017
Scrittori, fumettisti, scienziati, cosplayer

Ultime notizie da...

Amici del Gioco del Ponte

Gioco del Ponte: XXXI premio “Il Morione” a chi sfila meglio

Arci - Associazioni Ricreative e Culturali Italiane

Anziani al Gombo di San Rossore: come fare domanda

Ardsu - Azienda regionale per il diritto allo studio universitario

Contributi per iniziative culturali studentesche

Arma dei Carabinieri

Centro storico: arrestato uno spacciatore

Associazione Italiana Dislessia

Laboratorio estivo: metodologie di studio e lingua inglese

Bandi, corsi e concorsi

I colori del gelato: video pisano al concorso “Foodies Challenge”. Come votarlo

Camera di Commercio

Imprese pisane e industria 4.0: nuove tecnologie ancora poco usate

Cnr - Consiglio Nazionale delle Ricerche

Internetopoli ha vinto il premio Forum PA

Coldiretti

Allarme siccità e caldo: il decalogo per combattere gli incendi

Comune di Cascina

Graduatorie asili nido entro il 30 giugno

Comune di Vecchiano

Contributi per per le bollette dell’acqua: come fare domanda

Consiglio Territoriale Partecipazione 5

27 giugno riunione del CTP5

CTT - Nord

26 giugno: sciopero Usb. Le fasce orarie garantite

Cus - Centro Universitario Sportivo

Il Rotary Club Pisa ha donato un defribillatore al Cus

Ferrovie dello Stato

Videosorveglianza attiva su tutti i treni Swing

Geofor

Lunedì 26 giugno possibili disagi alla raccolta rifiuti per sciopero

Guardia di Finanza

243° Anniversario della Fondazione del Corpo della Guardia di Finanza

Lari

Cronache del Castello dei Vicari: online il primo episodio

Lions Club

Donati 250 libri al centro culturale Fabrizio Manetti

Mc Donald's

I pisani contribuiscono al progetto per la ricostruzione di Arquata del Tronto

Metropolis produzioni

Cercasi attori per cortometraggio

Pisamo

Dove parcheggiare a Pisa

Polo Tecnologico di Navacchio

Una camera all-sky per il monitoraggio dei bolidi

Prefettura di Pisa

Limitazione al traffico sui ponti dello Scolmatore a Cascina e di Lugnano

Rete Farmacisti Preparatori

Settimana dello sportivo: colloqui personalizzati per promuovere l'attività fisica

Sport pisano

Redi trionfa nel suo ultimo incontro in piazza Vittorio Emanuele

Università di Pisa

Virginia Mamone vince il premio Springer per giovani ricercatori